Danni alla salute dei tensioattivi

Cosa sono i tensioattivi? sono sostanze chimiche, chiamate anche tensioattivi, che emulsionano due liquidi immiscibili.

Cioè, che due liquidi insolubili sono uniti in modo omogeneo, in questo caso per ottenere che agiscono insieme le loro proprietà, aggiungendoli.

I tensioattivi sono utilizzati in diversi tipi di prodotti per la pulizia liquidi, come detersivi per bucato, lavastoviglie e, cosa ci interessa in questo caso, in shampoo e gel da bagno.
Esistono più di 400 diverse formulazioni, per lo più derivate dal petrolio, ma per la cura personale e i prodotti di bellezza sono tensioattivi naturali, come saponine, solfati alcolici e sapone.

Funzione dei tensioattivi
La funzione dei tensioattivi, nella cura della persona e nei prodotti di bellezza per capelli, è quella di ottenere una maggiore penetrazione di acqua e sapone nei capelli e nella pelle, ottenendo una maggiore pulizia grazie al suo effetto emulsionante.

Questo effetto aumenta la capacità di dissoluzione dell’acqua di assorbire più sporco perché i tensioattivi penetrano meglio nel derma e nel cuoio capelluto. Lasciano la pelle più morbida e meno tesa dopo l’applicazione e il risciacquo nel caso dei gel, così come i capelli più setosi e lucenti nel caso degli shampoo.

Danni alla salute dei tensioattivi
Non sono stati rilevati problemi di salute con le quantità di tensioattivi contenuti nei prodotti per la cura personale e l’estetica dei capelli. Questo non è il caso dei tensioattivi presenti nei prodotti per la pulizia, in cui le allergie a questi composti non sono rare e spesso causano dermatiti da contatto.

Questo perché indebolisce la capacità barriera dell’epidermide in quanto rimuove il grasso protettivo dalla pelle, produce danni cellulari nell’epitelio e aumenta la perdita di fluido dal derma diminuendone lo spessore.

Un altro problema è che c’è un danno indiretto alla salute che è l’inquinamento ambientale prodotto dai rifiuti di tensioattivi artificiali.

Danno ambientale dei tensioattivi
Secondo l’Istituto sindacale di lavoro, ambiente e salute (ISTAS): “I problemi ambientali più importanti derivano dall’uso di tensioattivi e fosfati nella produzione di detergenti e dalle loro conseguenze sul suolo e sull’acqua”.

Mentre questi tipi di tensioattivi non sono direttamente correlati al tema della cura personale e dei prodotti di bellezza, vale la pena di poche righe, poiché questi tensioattivi vengono versati quotidianamente a tonnellate in mare attraverso lavatrici, scarichi, lavandini, ecc.

Tra le altre conseguenze, creano una schiuma che riduce la diffusione dell’ossigeno atmosferico e aumenta la tossicità di alcuni composti nell’acqua, influenzando negativamente la vita marina da cui dipendiamo così tanto.

Esistono alternative molto efficaci ed economiche ai prodotti biologici. Vedilo nella nostra sezione “prodotti per la pulizia ecologica”, rimarrai sorpreso. Troverai anche alternative interessanti, naturali e fatte in casa per apparire più belli nella sezione “bellezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.