Rimedi per rimuovere pidocchi e lendini

I pidocchi sono l’infezione dei pidocchi sul cuoio capelluto. Questi parassiti colpiscono solo gli esseri umani e soprattutto i bambini. Le scuole sono l’obiettivo principale del contagio poiché è dove molti bambini entrano in contatto tra loro e uno che soffre solo di pidocchi può diffondersi al resto poiché i pidocchi saltano da un bambino all’altro a brevi distanze e nei giochi di contatto e qualsiasi posto con molti bambini è soggetto: parchi, asili nido, ecc.

Cosa sono i pidocchi?
I pidocchi sono piccoli insetti con una dimensione da 2 a 10 mm. e visibile all’occhio umano che si nutrono del sangue del parassita. Il suo aspetto traslucido e il tono giallastro o marrone rendono il colore dei capelli di chi lo indossa più chiaro o più scuro.

Questi parassiti sono solitamente posizionati dietro le orecchie e intorno alla linea del collo sopra la nuca. I pidocchi hanno artigli sotto forma di ganci alle estremità delle gambe che servono ad aderire ai capelli. I pidocchi possono vivere trenta giorni sul cuoio capelluto e solo due giorni fuori.

Cosa sono le lendini?
Le parole pidocchi e lendini sono spesso ascoltate insieme come un problema da combattere. A volte si pensa che siano parassiti diversi ma, in realtà, le lendini sono le uova di questo insetto. Aderiscono fortemente alle radici dei capelli e sono di forma ovale con un colore giallastro o bianco.

Le lendini sono più difficili da vedere. Sembrano caspas e questo li fa passare inosservati. In una sola settimana diventano pidocchi, quindi è importante quando si eliminano i pidocchi per assicurarsi di fare lo stesso con le lendini o in una settimana i pidocchi saranno ripetuti.

Sintomi di pidocchi
Irritabilità dovuta alla sensazione di prurito sul cuoio capelluto.
Formicolio alla testa e sensazione di qualcosa che si muove in esso (pidocchi)
Lesioni del cuoio capelluto causate dalla stessa persona quando si graffia e rischia di essere infettato.
Prurito, sia dalla tossina che i pidocchi iniettano quando prurito per ottenere il sangue che scorre, o da una reazione allergica.
Rimedi per rimuovere pidocchi e lendini naturali e fatti in casa
Conosciamo alcuni rimedi per eliminare pidocchi e lendini che ci aiuteranno anche a prevenire la diffusione di questi parassiti:

Olio dell’albero del tè: ci sono diversi tipi di alberi del tè, ma quello che ci interessa come uno dei migliori rimedi per eliminare pidocchi e lendini sono le foglie di Melaleuca Alternifolia. Questo olio non è solo un rimedio ma un preventivo. Aggiungere quattro gocce allo shampoo quotidiano e lavare normalmente; infine pettinare con un pettine imbevuto di olio di tea tree.
Oli di cocco e anice: esistono sul mercato come spray proprio da applicare sui capelli per eliminare i pidocchi. Basta applicarli sulla testa e poi lavare bene con il solito shampoo. L’olio di cocco e l’anice sembrano soffocare e disidratare i pidocchi.
Aceto bianco: questo aceto ha capacità fungicide che, insieme alla sua acidità, sono un buon rimedio naturale per i pidocchi. Si prepara mettendo in una tazza 2 o 3 cucchiai di zucchero ben mescolato con aceto e applicato sui capelli abbondantemente. Quindi coprire la testa per mezz’ora con una cuffia e poi lavarla. Questo è stato uno dei rimedi più utilizzati per eliminare pidocchi e lendini.
Eucalipto e limone: un altro rimedio casalingo contro i pidocchi che di solito dà buoni risultati è l’eucalipto con il limone. Si prepara mettendo un pugno di foglie di eucalipto a bollire in una pentola con 1 l.di acqua e una volta bollito mettere il succo di un limone. Una volta freddo viene messo sui capelli ben distesi e lasciato agire per mezz’ora. Infine viene rimosso lavando bene la testa.
Lozione naturale anti-pidocchi
Oltre ai rimedi naturali per eliminare i pidocchi che abbiamo esposto nel punto precedente possiamo anche ricorrere a questa lozione che sarà di grande aiuto per combattere questi fastidiosi inquilini:

Bisogno:

96º Alcool, 80%
Acqua di rose o acqua distillata, 15%
oli essenziali puri al 100% (Tea tree, limone e lavanda) 5%
Elaborazione della lozione naturale anti-pidocchi:

Unire le essenze con l’alcol e lasciare riposare, almeno una settimana.
Dopo una settimana, le essenze e l’alcol vengono mescolati con acqua di rose o acqua distillata
Come usare:

Spruzzare la lozione naturale anti-pidocchi sui capelli, come preventivo. Se i capelli hanno i pidocchi, spruzzare con questa lozione, coprire i capelli con un cappuccio di plastica per venti minuti e poi lavare con uno shampoo contenente Tea Tree.

Il nostro consiglio
Se viene rilevato che uno qualsiasi dei membri della famiglia è affetto da pidocchi, tutti i membri devono essere controllati. Inoltre, evita di condividere pennelli, pettini, cappelli, asciugamani o qualsiasi cosa in cui i pidocchi possono saltare da una persona all’altra.

Raccomandiamo anche l’uso di pettini anti-pidocchi. Hanno denti lunghi e sono molto attaccati l’uno all’altro per fungere da separatori tra i capelli e il pidocchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.